rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

"Fiammata" alla Raffineria, si attende il monitoraggio dell'Arpa

Massima attenzione dopo il blocco agli impianti verificatosi ieri sera

Sarà l'Arpa a stabilire se il blocco agli impianti della raffineria di Milazzo ha causato inquinamento dell'aria. Ieri sera una fiammata dalla torcia, visibile per diversi chilometri, ha allarmato i residenti della zona. All'origine un problema all'alimentazione elettrica che ha fatto scattare il protocollo di sicurezza. Il Comune ha quindi allertato l'Agenzia di protezione dell’Ambiente. Già a ridosso dall'evento, il sindaco Pippo Midili ieri sera stesso ha inviato una mail urgente chiedendo un intervento immediato “finalizzato a verificare il contenuto delle emissioni in atmosfera e quindi le conseguenze per la pubblica salute e per l’ambiente, di tale inconveniente”.

A ricostruire la vicenda è la stessa Ram, "La fermata generale degli impianti a seguito di un guasto e successivo intervento delle protezioni elettriche sulla sottostazione a 150kv che connette la rete elettrica nazionale alla rete di distribuzione interna della raffineria. "Attualmente si sta procedendo alla progressiva rialimentazione elettrica delle utenze di raffineria ed al successivo riavviamento degli impianti".  Ram conferma che i sistemi di sicurezza hanno funzionato correttamente ed hanno garantito la salvaguardia e l’incolumità degli impianti e delle persone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Fiammata" alla Raffineria, si attende il monitoraggio dell'Arpa

MessinaToday è in caricamento