Cronaca Alcara Li Fusi

Minacce e molestie ad una donna, ai domiciliari cinquantanseienne

E' accaduto ad Alcara Li Fusi. L'uomo aveva già il divieto di avvicinarsi alla vittima. Il provvedimento eseguito dai carabinieri

Aveva il divieto di avvicinarsi ad una donna perché accusato di atti persecutori, ma avrebbe violato le prescrizioni imposte ed è finito ai domiciliari. Un uomo di 56 anni di Alcara Li Fusi è stato arrestato dai carabinieri in esecuzione di un’ordinanza degli arresti domiciliari emessa dal gip del tribunale di Patti.

Il provvedimento scaturisce dalle indagini svolte dai carabinieri di Alcara Lì Fusi, che hanno ricostruito ripetute molestie, umiliazioni e minacce nei confronti della donna. Hanno quindi accertato che l'uomo aveva violato le prescrizioni imposte dalla misura del divieto di avvicinamento alla vittima.

Comportamenti che sono stati segnalati dai carabinieri alla procura e che hanno portato all’emissione del provvedimento di aggravamento e sostituzione della misura  del divieto di avvicinamento con quella degli arresti domiciliari. L’uomo è stato pertanto arrestato e dopo  formalità di rito condotto presso la propria abitazione  ristretto agli arresti domiciliari.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce e molestie ad una donna, ai domiciliari cinquantanseienne

MessinaToday è in caricamento