rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

Al supermercato con il coltello minaccia i clienti, poi insulta e aggredisce i poliziotti

Il pomeriggio di follia di un uomo sotto gli effetti dell'alcol. Per lui sono scattati i domiciliari

È entrato in un supermercato del centro con in mano un coltello, iniziando a minacciare clienti e dipendenti, poi ha aggredito i poliziotti giunti sul posto. Protagonista 46enne che ieri pomeriggio ha creato non pochi problemi sotto gli effetti dell'alcol. 

L'uomo non ha risparmiato insulti e minacce agli agenti che tentavano di calmarlo.Inutili i numerosi tentativi di instaurare un dialogo e l’invito a declinare le proprie generalità. Sotto gli occhi attoniti dei dipendenti dell’esercizio commerciale e dei passanti, il quarantaseienne si è scagliato contro uno degli agenti, strattonandolo e spingendolo a terra. Ha aggredito ed opposto resistenza, quindi, agli altri poliziotti intervenuti che, infine, sono riusciti ad arrestarlo e trasferirlo alla caserma Calipari per il reato di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, rifiuto a fornire le proprie generalità, nonché per porto abusivo di armi o oggetti atti ad offendere.

Per lui sono scattati i domiciliari con l'obbligo di indossare braccialetto elettronico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al supermercato con il coltello minaccia i clienti, poi insulta e aggredisce i poliziotti

MessinaToday è in caricamento