Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Operazione antidroga, il ministro Piantedosi: "Magistratura e Forze di polizia stanno agendo con determinazione"

Il commento del responsabile agli Interni anche sugli arresti eseguiti nella nostra città, plauso a investigatori e inquirenti

“Contrastare le organizzazioni che gestiscono il lucroso traffico di sostanze stupefacenti e le piazze di spaccio è fondamentale per garantire la sicurezza e la legalità nelle nostre città. Ed è su questo fronte che magistratura e forze di polizia stanno agendo con determinazione e fermezza, fornendo risposte concrete alle comunità con una incessante azione tesa a rimuovere una delle principali cause che alimentano criminalità e degrado urbano ”: così ha dichiarato il ministro dell’interno Matteo Piantedosi con riferimento alle tre diverse operazioni antidroga condotte dalla Polizia di Stato nelle province di Trapani, Perugia e Salerno ed a quella della Guardia di finanza a Messina, che hanno portato all’esecuzione di decine di arresti e perquisizioni nei confronti di soggetti, accusati a vario titolo di associazione a delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti.

Fiumi di droga tra Sicilia e Calabria, il video

La Guardia di Finanza di Messina ha dato esecuzione a una massiccia operazione di Polizia Giudiziaria nel settore del contrasto al traffico di sostanze stupefacenti. Il provvedimento restrittivo, emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Messina, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, ha disposto la custodia cautelare personale nei confronti di 61 soggetti (48 dei quali in carcere, 6 agli arresti domiciliari e 7 con obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria), promotori e partecipi di una strutturata organizzazione criminale dedita, secondo l’impostazione accusatoria, alla gestione di un lucroso traffico di sostanze stupefacenti sull’asse tra la Calabria e la Sicilia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione antidroga, il ministro Piantedosi: "Magistratura e Forze di polizia stanno agendo con determinazione"
MessinaToday è in caricamento