Cronaca Mistretta

Va in escandescenze e aggredisce l'infermiera, notte di follia all'ospedale di Mistretta

Escoriazioni e traumi alla colonna, all'anca e al braccio per la dipendente che aveva invitato un uomo preoccupato per la salute di una amica ad accomodarsi in sala d'attesa. A soccorrerla due colleghi. Indagato i carabinieri

Preoccupato per l'amica ricoverata va in escandescenze, strattona e scaraventa a terra una infermiera procurandole traumi alla colonna, all'anca, alla caviglia e una escoriazione al braccio.

Questa la sintesi di una notte di follia all'ospedale di Mistretta. Sull'episodio indagano i carabinieri. Secondo una prima ricostruzione domenica scorsa, intorno alle 22, un uomo originario del centro montano avrebbe aggredito l’infermiera durante il turno di notte.

La donna e alcuni testimoni hanno raccontato che dopo l’arrivo di una paziente colta da malore e tenuta sotto osservazione nel reparto delle emergenze, l’uomo che l'aveva accompagnata ha cominciato a bussare con insistenza alla porta del reparto.  L’infermiera di turno si sarebbe affacciata per rassicurarlo e invitarlo ad accomodarsi in sala d’attesa ma a questo punto la reazione è stata spropositata al punto che è dovuto intervenire un inferimiere e l'ausiliare di turno per bloccare l'uomo inferocito.

A soccorrere la donna dolorante e sotto choc è stato il medico del reparto. Sulla vicenda faranno chiarezza i carabinieri, intervenuti sul posto allertati dai sanitari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va in escandescenze e aggredisce l'infermiera, notte di follia all'ospedale di Mistretta

MessinaToday è in caricamento