Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Sostegno sociale agli ex percettori di Rdc, i consiglieri chiedono un intervento al Comune

Il gruppo Ora Sicilia chiede al Sindaco quali misure ha intenzione di mettere in campo

Dal mese di Agosto diversi nuclei familiari residenti a Messina hanno ricevuto comunicazione da parte dell'Inps della sospensione del Rdc in attesa di eventuale presa in carico da parte dei Servizi Sociali. A chiedere notizie in merito a eventuali progetti e programmi messi in campo dall'amministrazione sono i consiglieri del gruppo Ora Messina che hanno presentato una interrogazione. 

"Questa sospensione del sussidio voluta dal governo Meloni interessa centinaia di famiglie Messinesi al momento prive di ogni sostegno e quindi in condizione di grave incertezza economica che potrebbe aumentare e gravare sui Servizi Sociali che dovranno farsi carico anche degli ex percettori di Rdc con disabilità non grave o di livello medio che sono considerati "occupabili" ma di fatto non hanno mai lavorato per difficoltà legate alla loro condizione. Ricordo che solo chi è invalido dal 75% fino al 100% potrà percepire un sussidio fino a Dicembre", scrivono. 

"A tutt'oggi nonostante le rassicurazioni dell'INPS, il governo non ha ancora emanato i decreti attuativi che permetteranno agli ex percettori del reddito di cittadinanza, in regola con i requisiti per beneficiare del nuovo assegno d'inclusione (350 euro mensili per un anno), di accedere al sistema di formazione e orientamento lavorativo previsto dalla legge 85/2023. Inoltre la crisi economica legata alla pandemia ha impoverito sensibilmente le condizioni reddituali di molte famiglie Messinesi", spiegano ancora. 

"Interroghiamo il Sindaco e l'Assessore competente per sapere quali iniziative stia programmando il Comune per rispondere nell'immediato ai bisogni degli ex percettori di Rdc individuando risorse per venire incontro alle numerose famiglie garantendo condizioni di vivibilità adeguate", concludono. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sostegno sociale agli ex percettori di Rdc, i consiglieri chiedono un intervento al Comune
MessinaToday è in caricamento