Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Gruppo WhatsApp di medici e sanitari per aiutare la Sicilia, Briguglio: “Diamoci una “Moos” contro il Coronavirus”

L'odontoiatra messinese dà vita ad una rete aperta ai professionisti del settore sanità che hanno ridotto la loro attività o chiuso gli ambulatori e possono donare i dispositivi di protezione

Logo Moos

L’incombere del Coronavirus continua a preoccupare l’intero Paese, in Sicilia la situazione non è delle migliori sebbene il picco di contagi dovrebbe arrivare entro metà aprile, ma se la situazione dovesse precipitare è necessario non farsi cogliere impreparati. In prima linea ci sono loro medici, infermieri e tutti i professionisti della Sanità che  rischiano più di ogni altro in questi giorni e in un momento di difficoltà si stringono in nome della solidarietà per aiutarsi l’uno con l’altro. Stiamo parlando di “Moos Sicilia” il gruppo WhatsApp, che sulla scorta dell’iniziativa nata in Lombardia regione più colpita dal virus, arriva anche in Sicilia grazie all’iniziativa del dottor Francesco Briguglio, odontoiatra.

Si tratta di un gruppo WhatsApp  in cui trovano spazio numerosi medici, odontoiatri e operatori sanitari che avendo ormai gli ambulatori chiusi o in attività ridotta hanno deciso di mettere a disposizione i propri dispositivi di protezione individuale di chi lavora in prima persona per contrastare il virus. 

“Ho deciso di creare questo gruppo insieme ai miei colleghi- dichiara Briguglio- per fare da tramite tra chi ha bisogno dei dispositivi di protezione e chi vuole donarli. Visto l'aumento del numero dei positivi Covid-19 anche sul nostro territorio, vorremmo diffondere quanto più possibile l'iniziativa e coinvolgere quante più persone possibili, siano esse medici, odontoiatri, veterinari, laboratori d'analisi o chiunque possa fornire del materiale appropriato (mascherine, camici monouso, guanti, copricapo ecc ecc)".
 
Dopo il successo in Lombardia si spera di replicare in Sicilia, numerosi  i medici che hanno messo a disposizione materiale sanitario soprattutto tanti veterinari che in questo momento non sono in attività. Nonostante molte associazioni si siano mosse in questo senso per le  donazioni alle strutture sanitarie, il singolo medico non appartenente ad alcuna associazione spesso vorrebbe donare ma non sa a chi rivolgersi, a questo punto nasce il gruppo che mette in moto un’azione sinergica tra le parti in maniera semplice ed immediata.  Chi volesse donare o chiedere aiuto  può rivolgersi al seguente indirizzo di posta elettronica  moosssicilia@gmail.com o contattare il numero 3925050357 per aggiungersi al gruppo o chiedere informazioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gruppo WhatsApp di medici e sanitari per aiutare la Sicilia, Briguglio: “Diamoci una “Moos” contro il Coronavirus”

MessinaToday è in caricamento