Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Piraino

Piraino, 50enne trovata morta dopo giorni nella sua casa: il Comune si farà carico delle spese

Un dramma della solitudine che ha sconvolto il paese. Il sindaco Ruggeri: “Sono momenti in cui la comunità, piccola come la nostra, si unisce ancor di più, ma allo stesso tempo si pone delle domande su come sia possibile evitare simili tragedie"

Il ritrovamento del cadavere, in avanzato stato di decomposizione, è stato effettuato dalla Polizia Municipale, che sotto la guida del comandante Nino Scaffidi, ha, forzando un infisso, potuto entrare nell'appartamento ubicato lungo la via Garibaldi a Fiumara di Piraino.

Erano stati i vicini di casa ad avvertire la Polizia Municipale, allarmati da non aver visto da giorni la donna, ma sopratutto dagli odori sgradevoli che giungevano da casa sua.

La donna, che abitava da sola, veniva assistita dai vicini e seguita "a distanza" dagli assistenti sociali del comune - considerato la situazione di disagio in cui viveva - visto che lei rifiutava e mal tollerava la "presenza di sconosciuti" come ha evidenziato il sindaco, Maurizio Ruggeri, rattristato dopo aver appreso la notizia. "Una disgrazia che ci lascia sconcertati, sapevamo che veniva assistita da privati cittadini, costantemente e nulla lasciava presagire questo tragico epilogo. Ora gli accertamenti da parte di carabinieri e medici, ci diranno di più sulle sue ultime ore e sulla causa del decesso".

E aggiunge "Il comune si farà carico delle spese per la sepoltura e del funerale. Sono momenti in cui la comunità, piccola come la nostra, si unisce ancor di più, ma allo stesso tempo si pone delle domande su come sia possibile evitare simili tragedie".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piraino, 50enne trovata morta dopo giorni nella sua casa: il Comune si farà carico delle spese

MessinaToday è in caricamento