menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Silvana Prestandrea

Silvana Prestandrea

Muore improvvisamente a soli 44 anni, Croce rossa a lutto per Silvana la volontaria che regalava sorrisi

Alla Cri dal 2016 come il marito e il figlio, si è sentita male martedì sera. Animatrice e cabarettista era consigliere dell’Associazione Amici dei Bimbi in Corsia a cui dedicava tutto il suo tempo

Lutto nella Croce rossa messinese per la morte improvvisa e prematura di Silvana Prestandrea, volontaria Cri, a soli 44 anni. Un dolore immenso per chi l’ha conosciuta sempre col sorriso e la battuta pronta. Silvana Prestandrea si è sentita male martedì sera e non ha più ripreso conoscenza. “Una forza della natura, esplosiva, impressionante – la ricorda la Croce Rossa di Messina -  moglie e mamma esemplare ed affettuosa, riusciva a coniugare gli impegni familiari con quelli delle diverse attività sociali e umanitarie nelle quali era impegnata. Persona solare e col sorriso sempre stampato in volto, a riflettere il suo stato d’animo sereno e gioioso e non un’immagine di facciata”.

Silvana, volontaria Cri come il marito marito Michele Celetta e il figlio Agostino, era entrata in Croce Rossa il 7 agosto del 2016, riuscendo a guadagnare sin da subito la simpatia e la considerazione dei colleghi per l’impegno con il quale ha sempre operato a favore del prossimo. Componente d’una famiglia rogazionista, animatrice e cabarettista, dosando al massimo le sue forze e utilizzando proficuamente il tempo disponibile, ha ripartito il suo impegno anche tra l’Associazione Amici dei Bimbi in Corsia (ABC) e la cura delle attività dottrinali della Parrocchia di Santa Maria di Gesù di Provinciale.

“La sua assenza fisica e caritatevole mancherà a tanti - continuano i colleghi - Al marito Michele, ai figli Agostino e Rebecca e ai parenti tutti le condoglianze dei volontari delle diverse appartenenze del Comitato di Messina della Croce Rossa Italiana, che condividono il profondo dolore causato dalla immatura scomparsa della collega. Uniti in un immaginario abbraccio e col dolore nel cuore, i volontari aspettano di salutare Silvana ai funerali che saranno celebrati al termine delle procedure in corso, ricordando il suo motto: Amo ridere e far ridere, che fa bene al cuore!”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Parità di genere, musica e confronto in diretta streaming

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento