menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bimbo morto dopo aver inghiottito una ventosa, i primi riscontri dall'autopsia

All'obitorio del Policlinico eseguito l'esame sul corpicino del piccolo. Proseguono le indagini della Procura

E' durata quasi quattro ore l'autopsia sul corpo del bimbo di 11 mesi morto lo scorso 3 ottobre al Policlinico dopo aver ingerito un frammento di giocattolo

All'obitorio del Policlinico, il medico legale Patrizia Napoli ha condotto l'esame sul corpicino così come disposto dalla Procura di Messina. Secondo i primi riscontri, la morte del piccolo sarebbe sopraggiunta per encefalopatia anostica e insufficienza respiratoria. Il corpo estraneo ingerito dal bimbo, una ventosa per la precisione, avrebbe infatti ostruito le vie respiratorie causando l'interruzione del flusso sanguigno al cervello.

Inutile la corsa disperata in ospedale da parte dei genitori. Il piccolo è infatti morto poche ore dopo l'incidente accaduto nella casa di Villafranca Tirrena. Ad assistere all'esame autoptico anche il legale Alvaro Riolo che assiste i genitori del bimbo, attualmente indagati per omicidio colposo e omessa vigilanza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Divano, come scegliere quello giusto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento