rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Cronaca

Ancora una vittima Covid alla Messina Servizi, era vicino alla pensione: un altro trasferito in elisoccorso a Palermo

Un operatore di 66 anni, Giuseppe Brigandì, con patologie pregresse è deceduto a causa del coronavirus. Pochi giorni fa era toccato al 55enne Giovanni Libro. Il presidente Lombardo invita i messinesi alla tolleranza per la raccolta dei rifiuti in casa dei positivi

Ancora una vittima Covid alla Messina Servizi Bene Comune, la società che svolge la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti. L'uomo di 66 anni, Giuseppe Brigandì, era vicino alla pensione ma a causa del coronavirus è morto. Secondo quanto si apprende l'operatore della società comunale aveva patologie pregresse. Il sindacato Fp Cgil ha espresso le condoglianze alla famiglia in questo momento di dolore. La scorsa settimana a perdere la vita sempre per Covid il 55enne dipendente Giovanni Libro. 

Messina Servizi, morto per Covid operatore

Un altro dipendente della Messina Servizi, invece, colpito da coronavirus e in condizioni gravi è stato trasportato in elisoccorso a Palermo per il ricovero. Intanto durante la diretta social del sindaco De Luca, quest'ultimo oggi assente, il presidente della società Pippo Lombardo ha invitato i messinesi ad avere tolleranza: alcuni operatori sono stati infatti oggetto di rimproveri dei cittadini nel primo giorno di raccolta dei rifiuti in casa di persone affette dal coronavirus. La raccomandazione è di conferire i rifiuti speciali in doppi o tripli sacchetti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora una vittima Covid alla Messina Servizi, era vicino alla pensione: un altro trasferito in elisoccorso a Palermo

MessinaToday è in caricamento