Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Ancora una vittima Covid alla Messina Servizi, era vicino alla pensione: un altro trasferito in elisoccorso a Palermo

Un operatore di 66 anni, Giuseppe Brigandì, con patologie pregresse è deceduto a causa del coronavirus. Pochi giorni fa era toccato al 55enne Giovanni Libro. Il presidente Lombardo invita i messinesi alla tolleranza per la raccolta dei rifiuti in casa dei positivi

Giuseppe Brigandì, operatore della Messina Servizi morto per covid

Ancora una vittima Covid alla Messina Servizi Bene Comune, la società che svolge la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti. L'uomo di 66 anni, Giuseppe Brigandì, era vicino alla pensione ma a causa del coronavirus è morto. Secondo quanto si apprende l'operatore della società comunale aveva patologie pregresse. Il sindacato Fp Cgil ha espresso le condoglianze alla famiglia in questo momento di dolore. La scorsa settimana a perdere la vita sempre per Covid il 55enne dipendente Giovanni Libro. 

Messina Servizi, morto per Covid operatore

Un altro dipendente della Messina Servizi, invece, colpito da coronavirus e in condizioni gravi è stato trasportato in elisoccorso a Palermo per il ricovero. Intanto durante la diretta social del sindaco De Luca, quest'ultimo oggi assente, il presidente della società Pippo Lombardo ha invitato i messinesi ad avere tolleranza: alcuni operatori sono stati infatti oggetto di rimproveri dei cittadini nel primo giorno di raccolta dei rifiuti in casa di persone affette dal coronavirus. La raccomandazione è di conferire i rifiuti speciali in doppi o tripli sacchetti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora una vittima Covid alla Messina Servizi, era vicino alla pensione: un altro trasferito in elisoccorso a Palermo

MessinaToday è in caricamento