rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Cronaca Taormina

Morte del piccolo Domenico, è il giorno dell'autopsia: resta in piedi l'ipotesi del batterio killer

L'irripetibile esame medico-legale verrà effettuato, questo pomeriggio, all'ospedale pediatrico "San Vincenzo" di Taormina dove, nei giorni scorsi, il bimbo è morto

Si terrà pomeriggio, all'ospedale pediatrico "San Vincenzo" di Taormina, l'autopsia sul piccolo Domenico Bandieramonte, morto nei giorni scorsi a 4 anni, per un presunto caso di malasanità. All'irripetibile esame medico-legale prenderà parte, in favore della famiglia del piccolo, una equipe di Medicina legale di Bologna. Sono due le Procure - quella di Messina e quella di Catania - che si stanno occupando, attraverso rispettivi fascicoli d'inchiesta, della tragedia che ha ucciso, il giorno dopo che aveva compiuto 4 anni, il piccino di Lampedusa. I genitori, la mamma Ambra Cucina da giorni e giorni lanciava appelli e raccontava il supplizio del piccolo attraverso i social, hanno presentato una denuncia. 

Secondo quanto raccontato dalla mamma del piccino, ad uccidere il bambino - che era stato portato più volte in ospedali di Catania per un banale virus intestinale - sarebbe stato un batterio ospedaliero (l'Enterococco ndr.) preso durante l'inoculazione del sondino. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte del piccolo Domenico, è il giorno dell'autopsia: resta in piedi l'ipotesi del batterio killer

MessinaToday è in caricamento