rotate-mobile
Cronaca Capo d'Orlando

Investita dalle fiamme mentre accende la stufa, 60enne muore dopo dieci giorni di agonia

La tragedia in un'abitazione di Capo d'Orlando. La donna è morta a Catania in seguito alle gravi ustioni riportate

E' morta dopo dieci giorni di agonia la 60enne Amalia Baggiano, vittima di un incidente domestico lo scorso 30 novembre. La donna era stata investita dalle fiamme nel tentantivo di accendere una stufa nella sua abitazione di campagna. Dapprima era stata trasportata al pronto soccorso dell'ospedale di Sant'Agata di Militello, ma le condizioni allarmanti avevano indotto i medici a trasferirla al Centro Grandi Ustioni del "Cannizzaro" di Catania. E nell'ospedale etneo questa mattina la signora è deceduta, troppo gravi le lesioni riportate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investita dalle fiamme mentre accende la stufa, 60enne muore dopo dieci giorni di agonia

MessinaToday è in caricamento