rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca

Sarà eseguita l'autopsia sulla 47enne morta dopo un intervento per dimagrire

L'importante esame permetterà agli inquirenti di raccogliere ulteriori elementi sul decesso di Patrizia Giunta. Le sue condizioni sono peggiorate a pochi giorni dall'inserimento di un bypass gastrico in una clinica privata. Poi il triste epilogo

Proseguono le indagini sulla morte di Patrizia Giunta, la 47enne deceduta a Messina nella notte tra il 13 e il 14 agosto dopo un intervento per dimagrire. Le condizioni di salute della donna, originaria di Modica, sono peggiorate  in seguito alle complicazioni sorte dopo un intervento chirurgico di bypass gastrico per dimagrire eseguito in una clinica privata della città dello Stretto.

Ad informare le forze dell'ordine sull'accaduto è stata la famiglia che ha presentato una denuncia chiedendo l'autopsia. La Procura ha disposto l'importante esame legale, aprendo un'inchiesta per fare luce sulle cause della morte della donna, madre di due figli. Il decesso è avvenuto nel reparto di Terapia intensiva dell'ospedale di Messina dove la donna era stata ricoverata per l'aggravarsi delle sue condizioni. Il post operatorio, però, ha presentato delle complicazioni, con febbre alta e dolori, tant'è che è stato necessario un urgente nuovo ricovero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sarà eseguita l'autopsia sulla 47enne morta dopo un intervento per dimagrire

MessinaToday è in caricamento