rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
Cronaca Capo d'Orlando

La tragedia di Fabio, il barman ucciso dal monossido di carbonio

Sgomento a Capo d'Orlando per la morte del 47enne molto conosciuto tra la Brianza e la Svizzera

Ha lasciato senza parole la tragica storia di Fabio Travalca Cupillo, il 47enne ucciso dal monossido di carbonio. L'uomo aveva lasciato Capo d'Orlando alcuni anni fa per poi affermarsi a Como e successivamente in Svizzera come barman e addetto alla sicurezza. E proprio nel territorio elvetico Fabio ha trovato la morte. La tragica scoperta nelle vacanze di Natale dove l'uomo non si era fatto sentire da nessuno. Inizialmente, come riporta QuiComo, si pensava a uno scherzo ma poi il tempo del silenzio era diventato troppo e gli amici si sono preoccupati. A quel punto l'allarme è stato lanciato da un familiare. Dopo che è stata buttata giù la porta della sua casa a Briga Glis hanno trovato il corpo di Fabio senza vita. Il decesso risalirebbe allo scorso 30 dicembre. Il funerale a Capo D’Orlando, Messina dove la salma è arrivata il 5 gennaio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La tragedia di Fabio, il barman ucciso dal monossido di carbonio

MessinaToday è in caricamento