Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Morte Jenny Silvestro, dagli amici parte una raccolta fondi: "Non meritavi che tutto finisse così in fretta"

L'iniziativa a sostegno della famiglia della 30enne deceduta al Piemonte lo scorso 30 aprile. Salgono a sette i medici indagati dalla Procura. Si attende l'autopsia per capire cosa ha provocato la tragedia. Il commosso ricordo del marito

In attesa che l'autopsia, in programma venerdì 7 maggio, dia le prime indicazioni sulla morte della 30enne Jenny Silvestro, tutti si stringono intorno al marito Valerio e al figlioletto. Sulla piattaforma GoFunMe è stata infatti lanciata una raccolta fondi da amici e parenti della sfortunata ragazza, morta lo scorso 30 aprile all'ospedale Piemonte in circostanze che la Procura dovrà chiarire. 

Una tragedia che non ha lasciato indifferenti i messinesi. Tanto che la petizione in poche ore ha già ottenuto oltre 700 condivisioni superando i 3mila euro di donazioni anche grazie al contributo di estranei. La campagna è raggiungibile al link https://it.gf.me/v/c/gfm/un-pensiero-per-jenny

"Una come Jenny al mondo non esiste più - dice il marito Valerio - una compagna di vita e moglie piena di spirito, faceva di tutto, per la felicità della nostra famiglia, con il suo modo di fare ci sorprendeva in qualsiasi istante, una madre così premurosa, amorevole e protettiva verso nostro figlio”. Jenny lavorava alla Caronte & Tourist, impiegata alla biglietteria. In tanti la ricordano per il suo amore per gli animali e per il suo altruismo. “Possiamo ritenerci fortunati di averla avuta nel nostro percorso di vita. Nonostante tutto, non meritavi che tutto finisse così in fretta. La tua assenza sarà indelebile anche per tutti gli amici presenti nel tuo splendido percorso di vita”.

Intanto, salgono a sette i medici iscritti sul registro degli indagati. A coordinare le indagini è il pm Anita Siliotti. Nei giorni scorsi la polizia ha sequestrato le cartelle cliniche di Piemonte e Policlinico, i due ospedali che hanno assistito la ragazza. All'autopsia, assegnata dalla Procura al medico legale Elvira Ventura Spagnolo, parteciparanno anche neurologa Maria Ruggeri e il consulente tecnico di parte  Antonio Bondi. Ad assistere la famiglia di Jenny l'avvocato Salvatore Silvestro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte Jenny Silvestro, dagli amici parte una raccolta fondi: "Non meritavi che tutto finisse così in fretta"

MessinaToday è in caricamento