Cronaca

Giallo di Caronia, analisi dei corpi e nuovo sopralluogo nel bosco: i consulenti proseguono le indagini

Il prossimo 6 marzo il team di esperti nominato dalla famiglia Mondello potrà vedere i resti di Viviana e Gioele. L'ok della Procura dopo vari rinvii. Chiesta una nuova autorizzazione per tornare sui luoghi della tragedia

Il 6 marzo i consulenti nominati dalla famiglia Mondello potranno analizzare i corpi di Viviana Parisi e del piccolo Gioele, rispettivamente custoditi nelle sale mortuarie di Papardo e Policlinico. Dopo vari rinvii, la Procura ha finalmente dato l'ok al team di esperti coordinati dal criminologo Carmelo Lavorino e dal medico legale Antonio Della Valle. Nel frattempo, i legali Pietro Venuti e Claudio Mondello avevano presentato una nuova istanza al Gip in attesa di ricevere la relazione depositata dai consulenti della Procura che indagano sul caso.

Pronto quindi un'accurato esame esterno su entrambi i cadaveri con l'utilizzo di speciali attrezzature fotogratiche e filmiche insieme ad una strumentazione laser. Un passo importante per ricavere nuovi elementi che possano aiutare a risolvere il caso e comprendere cosa è accaduto quel maledetto 3 agosto 2020.

Il team ha inoltre richiesto agli inquirenti di poter effettuare un nuovo sopralluogo nei boschi di Caronia, a distanza di quasi due mesi dall'ultimo. "Ci aspettiamo -ha detto il criminologo Lavorino -  la totale collaborazione di tutti e forniremo la nostra collaborazione, le nostre scienza, sapienza e conoscenza, il tutto per scopi di giustizia e di verità. Ci auguriamo che non ci siano ritardi, colpi bassi e furbate di vario genere, incomprensioni ed equivoci".


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giallo di Caronia, analisi dei corpi e nuovo sopralluogo nel bosco: i consulenti proseguono le indagini

MessinaToday è in caricamento