Addio Santino Irrera, combattente al fianco degli animali che regalava amore e sorrisi

Lascia un vuoto la prematura scomparsa di un uomo che ha dedicato la propria vita al fianco dei più deboli. Dagli “amici di Fido” al Tribunale dei diritti del malato

Santino Irrera

Nelle case di Messina sono in tanti ad avere un amico a quattro zampe grazie a lui. Ha dedicato la sua vita agli animali. L’ultima volta per cercare una casa a Lisa, una cagnolina trovata legata a un palo vicino al bivio di Musolino.  Aveva avuto difficoltà a trovare una famiglia per Lisa e l’aveva tenuta con sé.

E’ una perdita non solo per la città la morte prematura di Santino Irrera, a soli 57 anni. Un combattente componente dell’associazione “Amici di Fido & C”, prematuramente scomparso.

“Un combattente”, è il ricordo di chi gli ha voluto bene. Irrera faceva parte dell’associazione “Amici di Fido & C” ma è stato anche un pilastro del Tribunale dei diritti del Malato e di varie associazioni impegnate nella tutela dei più fragili.

Nella sua bacheca facebook tanti attestati di stima da parte chi lo ha conosciuto e non poteva fare a meno di volergli bene. “Grazie per tutto il bene e l'amore che hai donato al prossimo e agli animali con tanta abnegazione”, si legge.

Anche la Lai, Lega Antispecista Italiana Guardia Nazionale, “piange la prematura scomparsa stanotte a Messina di uno dei suoi fondatori e migliori consiglieri nazionali, un grande dolore per tutti noi oggi. Una meravigliosa persona, animalista vero, una delle più buone e sensibili d' animo che abbia mai conosciuto nella mia vita, guerriero dal coraggio enorme ed una ironia rara”.

A Santino l'ultimo saluto con le parole di Tonino Cafeo: “Anima buona e combattente per l'ecosistema e gli animali fino al suo ultimo respiro. Grazie di esserci stato fratello. Buon viaggio”.


 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo ricovero per coronavirus al Policlinico, una cinquantenne in arrivo da Patti: due impiegati in isolamento

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte del militare, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Nonno positivo al Covid, tre alunni della "Catalfamo" in quarantena

  • Si tuffano in mare a Milazzo nonostante la burrasca, ragazzi in balìa delle onde: un disperso tra i soccorritori

  • Roccalumera piange Angelica, sconfitta dal tumore a soli 18 anni

  • Viviana e Gioele, lo sconforto dell'avvocato Venuti: “Non sapremo mai come è morto il bambino”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento