rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Lutto nel mondo dell'arte, è morto l'artista Luigi Ghersi

I funerali saranno celebrati martedì prossimo, 19 aprile, alle ore 15,30, nella chiesa di Santa Caterina

E' morto a 89 anni l'artista messinese Luigi Ghersi. Giornalista (a Messina fondò il giornale “La Città” insieme a Giuseppe Loteta) a capo di vari uffici stampa di ministeri e un passato in politica prima con i radicali poi con i socialisti,  pittore e scultore ha conosciuto uno straordinario successo di pubblico e di critica già negli anni Settanta.

Ha realizzato numerose opere pubbliche in Sicilia tra cui: La traversata notturna dello stretto - Le sirene, 1986-1988, Tempera vinilica su muro: Università degli Studi di Messina (Polo Universitario di Papardo) ma anche L’Agorà, 1992-94, piattaforma con sculture in bronzo (Aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo), Cappella dell’Ospedale di Patti, 1994-96, Riqualificazione Urbana in chiave storico-mitica, 2011, Sculture in vetroresina e in ferro e tempera vinilica su muro a Villa Lina ma anche la scultura "Il Soldato di Maratona",  posta allo stadio di San Filippo.

Tra le molteplici e importanti commissioni degli anni scorsi, vanno ricordate le vaste pitture murali nell’Atrio dell’Aula Magna della nuova Facoltà di Scienze dell’Università di Messina (1986-1988/’89) e per la Sala Consiliare del Comune di Piana degli Albanesi. Nel 1991 Ghersi termina la Centauromachia, grande bassorilievo in bronzo di potenza michelangiolesca (fuso nel 1992) realizzato a partire dal 1990 per il nuovo Ospedale di Messina. Nel 1993 termina L’Agorà, per la nuova Aerostazione di Palermo: un complesso di sculture di vario formato poste su di una piattaforma di pietra lavica e ambientate in un fondale costituito da un vasto sfondo pittorico.

Ghersi ha svolto la sua attività tra la Sicilia e la capitale, il suo studio di Itala e l’altro, romano, in Via Cavour.  Tra le principali opere va menzionata la scultura Pegaso, in bronzo, esposta nel giugno 2003 nel cortile di Sant’Ivo alla Sapienza in Roma, per l’Università di Reggio Calabria. Nel novembre del 2007, un suo bassorilievo bronzeo realizzato per le vittime del terrorismo viene inaugurato al complesso delle ciminiere di Catania.

I funerali saranno celebrati martedì prossimo, 19 aprile, alle ore 15,30, nella chiesa di Santa Caterina Valverde.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto nel mondo dell'arte, è morto l'artista Luigi Ghersi

MessinaToday è in caricamento