rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Muore per un malore improvviso Carmelo Campochiaro, addio commosso a un pilastro del Tribunale del Lavoro

La sua morte prematura e improvvisa a soli 62 anni ha lasciato increduli colleghi, avvocati e magistrati che ne hanno sempre apprezzato professionalità e impegno. La presidente Romeo dispone un minuto di silenzio in segno di lutto

Cordoglio dal mondo della giustizia per la morte improvvisa di Carmelo Campochiaro, assistente cancelliere che ha dedicato la sua vita al funzionamento degli uffici giudiziari del Tribunale del lavoro di  Messina.

La sua morte prematura e improvvisa a soli 62 anni ha lasciato increduli colleghi, avvocati e magistrati che ne hanno sempre apprezzato professionalità e impegno. La notizia si è sparsa velocemente sui social e tanti ne hanno voluto testimoniare l’affetto  e la stima. 

Il presidente del Tribunale del lavoro Laura Romeo ha disposto in segno di lutto un momento di silenzio, sospendendo per un minuto le udienze in presenza all’orario di inizio nella giornata odierna e in quella di domani.

“Cristallizzo la memoria di un galantuomo, di una persona perbene – lo ricorda Heriberto Zangla in uno dei tanti messaggi di cordoglio - ma anche di un collega intelligente, garbato, capace, sempre disponibile e infinitamente generoso. Piango la sua scomparsa e mi ribello ad un ingiusto destino che non gli ha sempre riconosciuto tutti gli onori e i meriti che si è sempre conquistato sul campo, con laboriosità, sacrificio e dedizione. L’ultimo abbraccio di venerdì, lo conserverò gelosamente tra le cose preziose del mio cuore e della mia memoria. Buon viaggio, Caro Carmelo, la terra ti sia lieve”.

Lascia la moglie e un figlio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore per un malore improvviso Carmelo Campochiaro, addio commosso a un pilastro del Tribunale del Lavoro

MessinaToday è in caricamento