Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Panoramica

Villaggio Pace, settantenne trovato “cadavere” nella casa allagata: invece era vivo

Macabra scoperta dei vigili del Fuoco che allertati dai vicini sono dovuti penetrare dall'esterno perché l'uomo non rispondeva. Qualche ora dopo il clamoroso colpo di scena

La casa che si allaga perché avrebbe dimenticato un rubinetto aperto, i vicini che chiamano i vigili del Fuoco che una volta dentro scoprono il cadavere. Un uomo di circa 70 anni ritrovato morto all'interno della sua abitazione che si trova nella salita che da Pace conduce sulla Panoramica nei pressi del cimitero secondo le prime informazioni. I pompieri hanno dovuto utilizzare l'autoscala per poter accedere all'interno dell'appartamento perché l'uomo non rispondeva. Sul posto polizia e soccorritori, in corso indagini per accertare che sia stato un malore la causa del decesso. 

La vittima è stata ritrovata cadavere in bagno, sul posto intervenuti anche i soccorritori del 118 dopo che i vigili avevano forzato la finestra posta al secondo piano una volta arrivati sul balcone. 

Dopo alcune ore invece il clamoroso colpo di scena. Il medico legale, giunto sul posto, ha dichiarato vivo l'anziano, indagini in corso dei carabinieri per capire cosa sia realmente avvenuto. 

Articolo aggiornato alle 18.27 del 12 giugno 2020 // L'uomo inizialmente dichiarato morto è stato trovato vivo dal medico legale, sulla dinamica indagano i carabinieri

Lo danno per morto ma al medico legale stringe la mano

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villaggio Pace, settantenne trovato “cadavere” nella casa allagata: invece era vivo

MessinaToday è in caricamento