È morto Dino Privitera, il mondo della cultura e dello spettacolo in lutto

I funerali saranno celebrati giovedì 19 novembre alle 11 al Duomo di Messina. Sui social tantissimi i messaggi di cordoglio

Dino Privitera

È venuto a mancare dopo una lunga malattina Dino Privitera, il noto imprenditore messinese, titolare della "Sud service audio e luci", che con la professionalità nel curare gli eventi di tutti i tipi ha abbracciato trasversalmente il tessuto culturale e dello spettacolo cittadino accontentando sempre le richieste di tutti e collaborando per la buona riuscita di ogni manifestazione. Sui social sono tantissimi i messaggi di cordoglio rivolti a lui e alla sua famiglia. I funerali saranno celebrati al Duomo di Messina giovedì 19 alle 11. 

"Ci ha lasciato Dino Privitera. Un amico per tutti. Generoso, competente, sempre disponibile. Malgrado la sua malattia, il sorriso non lo ha mai abbandonato. È una grave perdita per la nostra comunità che resta orfana di un professionista sempre pronto a venire incontro alle esigenze di tutti e a non tirarsi mai indietro. Sono vicino alla famiglia in questo doloroso momento", ha scritto l'Assessore alla cultura Enzo Caruso. 

Questa estate, lo stesso Dino Privitera, aveva scritto un post su facebook dedicandolo a tutti quelli che, oltre al coronavirus, stavano lottando contro il cancro. "Non c'è solo il Covid...purtroppo.Ho alcuni motivi molto personali per questo "post" e sono triste ovviamente. Nei momenti più difficili della vita ci rendiamo conto chi sono i nostri veri amici o le persone che ci apprezzano davvero. - aveva scritto -Sfortunatamente, alcuni amici fanno clic su "mi piace" ma non leggono fino alla fine perché ci vuole tempo per leggere questo e quando vedono che è un po 'lungo, tornano indietro. Ho deciso di condividere questo messaggio di supporto per una persona molto speciale che ha combattuto, combatte e continua a combattere, che ci insegna a vivere ogni giorno come se fosse il miglior giorno della vita! Ora guardo quelli che hanno tempo di leggere questo post fino alla fine ... (Penso che lo scoprirò). Il cancro è molto invasivo e dannoso, anche dopo la fine del trattamento, il corpo combatte ancora per ripristinare i danni causati dalle radiazioni / chemioterapia. È un processo molto lungo. A tutti coloro che hanno perso qualcuno, o sono nella battaglia contro il cancro, gli abbracci a ciascuno di loro e alle loro famiglie". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donne contro le donne, esplode il caso delle vignette "scandalose" di Lelio Bonaccorso

  • Covid, è morto il sindacalista Santino Paladino

  • Stroncato da un malore mentre consegna la frutta a un cliente, muore il titolare di una azienda

  • Messa della vigilia di Natale alle 20, cenoni e tombolate con parenti "ristretti": prime anticipazioni sul Dpcm delle feste

  • Coronavirus, due i casi a Messina con la sindrome di Kawasaki

  • Su Viviana e Gioele indagini per altri due mesi, Daniele Mondello: "Orribile non poter ancora dar loro sepoltura"

Torna su
MessinaToday è in caricamento