rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cronaca

Ha fondato il movimento cristiano dei lavoratori, Messina piange Nino Romano

funerali avranno luogo domani 19 aprile alle ore 15:30 presso la Chiesa Santa Maria di Pompei in Viale Regina Margherita, 25

Si è spento oggi Nino Romano, tra i fondatori del Movimento Cristiano Lavoratori, padre dell'attuale presidente provinciale Fortunato Romano. Classe '34 Nino Romano all'inizio degli anni 70 fu protagonista della scissione dalle ACLI che diede vita proprio a Messina ad MCL.  A giugno del 1971,  in riva allo Stretto, un gruppo di giovani, tra cui Romano,  decisero di dare continuità all'impegno sociale e politico a servizio della Chiesa e dei lavoratori, costituendo quella che oggi rappresenta una delle maggIori organizzazioni del modo del lavoro. 

Nino Romano ha segnato la vita dell'organizzazione a tutti i livelli ricoprendo l'incarico di presidente provinciale, regionale e vicepresidente nazionale. Dirigente appassionato, profondo conoscitore della Dottrina Sociale della Chiesa, ha dedicato la sua vita alla costruzione e alla crescita di un sistema che garantisse giustizia sociale e democrazia. In tutto il suo percorso Nino Romano ha sostenuto con fermezza che la formazione, l'azione sociale e la partecipazione politica fossero elementi determinanti per la difesa dei diritti dei lavoratori e delle persone più fragili.

Nino Romano e' stato importante dirigente della Regione Siciliana, ricoprendo numerosi incarichi nel governo della cosa pubblica.  Messina perde un altro dei suoi uomini illustri che a partire da questo territorio ha segnato la storia sociale della Sicilia e del Paese. I funerali avranno luogo domani 19 aprile alle ore 15:30 presso la Chiesa Santa Maria di Pompei in viale Regina Margherita, 25. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha fondato il movimento cristiano dei lavoratori, Messina piange Nino Romano

MessinaToday è in caricamento