rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Colpito da infarto, muore a soli 49 anni il notaio Francesco Paderni

Il noto professionista deceduto nella sua villa di Ganrizzi. Inutili i soccorsi

E’ morto nella notte, a soli 49 anni, Francesco Paderni, notaio messinese noto in città e in Calabria dove lavorava da anni.

Figlio di Giovanni e nipote del capostipite della famiglia di notai, è deceduto nella sua villa di Ganzirri colpito da un infarto fulminante.

Paderni, che lascia moglie e due figlie, si è sentito male improvvisamente la sera. Sportivo, appassionato di tennis, era rientrato da poco dal circolo del Tennis e Vela dove aveva giocato un paio d’ore e nulla lasciava presagire il drammatico epilogo.

La moglie ha allertato i soccorsi ma per il notaio non c’è stato nulla da fare. I sanitari hanno solo potuto constatare il decesso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpito da infarto, muore a soli 49 anni il notaio Francesco Paderni

MessinaToday è in caricamento