Barcellona Pozzo di Gotto a lutto per Biagio La Rosa, papà del bersagliere ucciso in Afghanistan

In tutti questi anni, insieme alla moglie ed ai figli, ha tenuto alto il ricordo del militare caduto durante la missione di pace. Il cordoglio del Partito socialista

E’ morto nella notte Biagio La Rosa, il padre del maggiore dei Bersaglieri Giuseppe La Rosa, ucciso nel 2013 in un agguato durante la missione di pace in Afghanistan. L’uomo, di Barcellona Pozzo di Gotto, in questi anni, insieme alla moglie ed ai figli ha tenuto alto il ricordo di militare caduto durante il servizio partecipando agli incontri in ricordo di quel tragico evento dell’8 giugno, anche  nell’ultimo appuntamento,  in piena pandemia Covid. Dopo l’ultimo l’anniversario della morte del figlio, era stato a lungo ricoverato ma non ce l’ha fatta a superare la malattia.

Il Partito Socialista Italiano appresa la notizia della scomparsa, ha voluto esprimere vicinanza alla famiglia e cordoglio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La Rosa – si legge in una nota del Psi - aveva affrontato il lutto per la tragica scomparsa del giovane ufficiale dei Bersaglieri ed aveva contribuito ad onorare, con encomiabile slancio, le istituzioni democratiche e le Forze Armate italiane.  Alla vedova ed ai figli giunga il caloroso abbraccio del Partito Socialista”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Far west sui Colli Sanrizzo, insulti e schiaffi tra due famiglie nell'area attrezzata di Musolino

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rientro in classe, la pediatra Caputo: “Con queste regole si rischia il caos”

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento