rotate-mobile
Cronaca

È morto il prof Di Pietro, il ricordo commosso di docenti e studenti: “Resterai per sempre nei nostri cuori”

Commozione e lacrime per il docente di matematica, colonna portante dell’istituto Pascoli-Crispi. Una vita dedicata ai suoi studenti a cui ha trasmesso anche l’amore per gli scacchi

Sono le prime ore di giovedi 10 novembre 2022, quando su Facebook arriva la notizia che nessuno voleva arrivasse: “Addio professore, resterai sempre nel cuore di chi ti ha conosciuto”.

E’ il gelo. Antonio Di Pietro, docente di matematica, colonna portante dell’istituto Pascoli-Crispi, è morto dopo una malattia che non gli ha lasciato scampo. Ricordi, testimonianze, attestati di stima e aneddoti legati a una vita dedicata alla cultura, all’insegnamento, all’amore, abbondantemente ricambiato, per i suoi studenti a cui ha trasmesso anche l’amore per gli scacchi di cui era appassionato.

Ha cresciuto intere generazioni di studenti molti dei quali sono a loro volta diventati insegnanti, e sanno di dovere al professore buona parte dell’amore per la didattica e il piacere della cultura e la passione per gli scacchi.

“Lei non era un professore lei era il professore – si legge tra i tanti messaggi di cordoglio - quello che tutti amavano grandi e piccoli non solo perché sapeva fare bene il suo lavoro ma perché era una persona splendida... anche chi odiava la matematica con lei ha imparato ad amarla.... Gli scacchi poi.... quanti tornei prof… Arrivederci... ci mancherà”.

I funerali si svolgeranno sabato alle 11, nella chiesa di Pompei.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto il prof Di Pietro, il ricordo commosso di docenti e studenti: “Resterai per sempre nei nostri cuori”

MessinaToday è in caricamento