Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Barcellona Pozzo di Gotto

Addio a Toto Cutugno, italiano vero che non ha mai dimenticato Barcellona Pozzo di Gotto

Il cantautore non perdeva occasione per ricordare le origini siciliane di papà Domenico, sottufficiale della Marina che suonava la tromba e che lo ha avvicinato alla musica

È morto Toto Cutugno. Il cantautore si è spento oggi intorno alle 16 all'ospedale San Raffaele di Milano dove era ricoverato. Aveva appena compiuto ottant'anni. A dare la notizia all'Ansa è il suo manager Danilo Mancuso che spiega che, "dopo una lunga malattia, il cantante si era aggravato negli ultimi mesi".

Un italiano vero, come recitava una delle sue canzoni più celebri, ma soprattutto un italiano dalle origini siciliane doc. Il padre Domenico, sottufficiale della Marina, era di Barcellona Pozzo di Gotto e il cantautore non perdeva occasione per ricordarlo. Anche se nato a Tendola (Massa Carrara) è cresciuto a La Spezia dove il padre si era trasferito insieme alla moglie Olga per motivi di lavoro. Sarà proprio il padre, suonatore di tromba, ad avvicinarlo alla musica; a nove anni suona il tamburo nella stessa banda di La Spezia in cui suona il padre.

“Ogni tanto, non sempre, esce fuori la mia sicilianità – ha dichiarato Toto Cutugno in una delle sue ultime interviste a Musica intorno - Sono originario del Sud e talvolta ha il sopravvento la nostra parte più focosa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Toto Cutugno, italiano vero che non ha mai dimenticato Barcellona Pozzo di Gotto
MessinaToday è in caricamento