Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Furto alla sorella della docente Turiaco al cimitero, i falchi della municipale in azione anche nelle ville

Potenziati i controlli come attività di prevenzione alla microcriminalità. Sanzioni a raffica e carri attrezzi senza sosta nella guerra ai parcheggiatori selvaggi

Sanzioni a raffica e carri attrezzi senza sosta. Continua la guerra del comune contro i parcheggiatori selvaggi.  Le operazioni sono scattate stamattina coordinate dal comandante vicario Giovanni Giardina sotto l'occhio attento e "vigile" dell assessore Dafne Musolino che ha voluto ringraziare personalmente i falchi della sezione Motociclisti, Annona e vigili di quartiere. Tutte le operazioni sono coadiuvante dalla centrale operativa coordinata dall’Ispettore Capo, Giuseppe Mostaccio.

I falchi della Municipale hanno poi proseguito il servizio di prevenzione all’interno del gran Camposanto monumentale, nonché parchi e ville comunali come attività di prevenzione alla microcriminalità. Proprio al cimitero, nei giorni scorsi, si è verificato un episodio riprovevole. Alla sorella di Augusta Turiaco, l'insegnante di musica morta per una trombosi dopo il vaccino, hanno rubato la borsa mentre era intenta a sistenare il tumulo della sorella nella cappella di famiglia. Qualcuno ne ha approfittato per rubarle la borsa che poi è stata ritrovata all'interno di Villa Dante da un giovane che l'ha restituita.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto alla sorella della docente Turiaco al cimitero, i falchi della municipale in azione anche nelle ville

MessinaToday è in caricamento