Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Gli occupano lo stallo per disabile, anziani genitori costretti a portarlo in braccio: tolleranza zero dei vigili

Serata di multe dopo il caso segnalato da alcuni vicini perchè la famiglia non voleva scattassero sanzioni per il maleducato di turno. La storia che ha commosso la polizia municipale. Partono controlli a raffica anche per il indisciplinati della “zona arancione”

Gli occupano lo stallo per disabile ma non vogliono che si faccia la multa al maleducato di turno. E' accaduto ieri durante una serata movimentata per la sezione motociclisti coordinata dal Comandante Vicario Giovanni Giardina.

Un ragazzo diversamente abile con gravi patologie è stato costretto ad essere prelevato e trasportato a braccia per un lungo tratto di strada dai genitori anziani che al loro rientro a casa dal centro medico riabitativo del ragazzo si erano visti lo stallo invalido occupato. I vicini hanno chiamato la centrale della polizia municipale perché gli aventi diritto non volevano che scattasserro sanzioni amministrative e decurtazione dei punti della patente con rimozione coatta del mezzo credendo nella buona fede di chi aveva occupato lo stallo, nella convinzione che non avrebbero voluto infierire sul "povero malcapitato".

La vicenda di questa famiglia che non voleva né infierire sul trasgressore né disturbare le forze dell'ordine e gli operatori del carro attrezzi ha toccato il cuore oltre che dei vicini, anche degli agenti che si sono ritrovati davanti due facce della stessa medaglia, dove i diritti vengono calpestati a discapito di persone speciali che vivono la loro vita con grande dignità e bontà.

Da qui le disposizioni dell'incredulo e commosso comandante vicario Giovanni Giardina di prestare più attenzione a questo stallo per disabili affinché possano utilizzarlo solo gli aventi diritto di quel diritto troppe volte negato da chi non conosce scrupolo.

Sono stati dunque controllati a tappeto tutti gli stalli e gli scivoli per portatori di handicap di tutta la zona e sono state elevate numerose sanzioni.

Multe anche per gli innumerevoli  autisti indisciplinati che con la zona arancione hanno preso d'assalto le strade cittadine. “Anche oggi - avvisa il comando di polizia municipale - saranno effettuati controlli con la squadra motociclisti al servizio del cittadino, quello rispetta le regole. Gli automobilisti indisciplinati sono avvisati, gli basterà chiamare  la centrale operativa della polizia municipale al numero  090771000”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli occupano lo stallo per disabile, anziani genitori costretti a portarlo in braccio: tolleranza zero dei vigili

MessinaToday è in caricamento