Cronaca

Accusa un malore e muore poco dopo, la tragica fine di un 34enne messinese

L'uomo è deceduto per un arresto cardiaco. Si trovava ricoverato in una residenza sanitaria in provincia di Caserta. Avrebbe sofferto di un'insufficienza respiratoria. Sul cadavere verrà eseguito il tampone

Stroncato da un arresto cardiaco dopo aver accusato un' insufficienza respiratoria. E' morto così il 34enne messinese A.F. nel giorno di Pasqua.

L'uomo, affetto da schizofrenia, si trovava ricoverato in una struttura sanitaria di Castel Volturno, in provincia di Caserta. Ieri il malore e la disperata corsa in ospedale dalla residenza sanitaria assistenziale in cui era ospitato.

Come riporta Caserta News, è intervenuta un'ambulanza del 118 che ha trasportato il giovane all'ospedale di Sessa Aurunca, nonostante la Clinica Pineta di Castel Volturno fosse più facilmente raggiungibile. 

Ma l'uomo è arrivato al San Rocco già in gravi condizioni ed è morto poco dopo, nonostante i disperati tentativi dei medici. 

Sulla tragedia indagano adesso i carabinieri di Sessa Aurunca. Sulla salma verrà effettuato il tampone per accertare un eventuale contagio da coronavirus. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accusa un malore e muore poco dopo, la tragica fine di un 34enne messinese

MessinaToday è in caricamento