Cronaca

Ispezione dei carabinieri a Casa Serena, "Potrebbero configurarsi profili di rilevanza penale"

I Nas di Catania hanno verificato il Centro di riposo a Montepiselli, il direttore generale della Social City ha relazionato in Consiglio d'amministrazione prevedendo un'inchiesta. Il Cda ha nominato l'avvocato Silvestro

I Nas di Catania dei carabinieri hanno effettuato controlli a Casa Serena, il Centro di riposo per anziani a Montepiselli. I controlli sono stati effettuati il 19 novembre scorso. Il direttore generale della Social City Carmelo Sferro, durante la seduta del consiglio di amministrazione del 22 novembre, su richiesta della presidente Valeria Asquini, ha relazionato sulle verifiche spoegando che dalla ispezione "Potrebbero configurarsi profili di rilevanza penale".. Si parla di problemi legati alla sicurezza dei locali e dei lavoratori impegnati. 

La presidente Asquini ha trasmesso all'autorità di pubblica sicurezza la trasmissione formale del verbale dei Nas e della comunicazione del direttore generale. Il Cda della Social City, oltre alla Asquini ne fanno parte Silvano Arbuse e Daniela Bruno, ha nominato l'avvocato Salvatore Silvestro per tutelare l'azienda nella vicenda. 

Per Casa Serena il Comune ha in fase esecutiva il progetto da 3 milioni di euro circa con fondi Po Fesr per interventi migliorativi allo stabile (non solo manutenzione ordinaria) e di efficientamento energetico. Appalto previsto tra marzo e aprile 2023. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ispezione dei carabinieri a Casa Serena, "Potrebbero configurarsi profili di rilevanza penale"
MessinaToday è in caricamento