Venerdì, 12 Luglio 2024
Cronaca

Trasforma la cantina in deposito per la droga protetto da telecamere e porta con feritoia, arrestato 27enne

La scoperta dei poliziotti della Squadra Mobile durante una perquisizione

Aveva trasformato la sua cantina in un vero e proprio centro di stoccaggio, con tanto di telecamere a protezione. Per questo motivo un 27enne è stato arrestato dalla polizia. Ad intervenire gli agenti della Squadra Mobile hanno effettuato una perquisizione presso l’abitazione del ragazzo, già noto agli investigatori, rinvenendo e sequestrando 1,5 kg di marijuana e qualche grammo di cocaina già confezionata e pronta per essere immessa sul mercato.

Lo stupefacente era occultato all’interno di una cantina, adibita a vera e propria centrale di spaccio; la stessa era, infatti, dotata di un imponente impianto di video sorveglianza che consentiva al soggetto di monitorare l’eventuale arrivo delle forze dell’ordine e di una porta recante una feritoia, occultata con un cartone, finalizzata a consegnare lo stupefacente ai vari assuntori. Nel corso della perquisizione, gli operatori hanno, altresì, sequestrato, oltre al materiale necessario per il confezionamento, una lampada di grandi dimensioni e delle confezioni di semi utilizzate per la coltivazione in serra dello stupefacente

L’uomo è stato, pertanto, arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria. Si precisa che il procedimento è ancora in fase di indagini preliminari e che la sua posizione sarà definita solo dopo l’emissione di una, eventuale, sentenza passata in giudicato, in ossequio al principio costituzionale della presunzione di innocenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasforma la cantina in deposito per la droga protetto da telecamere e porta con feritoia, arrestato 27enne
MessinaToday è in caricamento