menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alessio Aliberti

Alessio Aliberti

La Mba Giovanni bloccata in Cina, mediazione in corso dall'Italia: le speranze di Alessio e dell'equipaggio

A bordo c'è anche il messinese Aliberti, marittimi rincuorati perché le nostre Autorità dopo gli appelli si stanno muovendo per far ripartire l'imbarcazione commerciale

Alessio Aliberti dovrebbe tornare presto a casa. Lui come il resto dell'equipaggio bloccato in Cina a bordo della Mba Giovanni. Secondo quanto si apprende sembra che il tam tam mediatico abbia portato ai primi contatti con un'apertura dell'Autorità cinese per una ripartenza dell'imbarcazione commerciale. Sono notizie ufficiose ma la mediazione è in corso e potrebbe riservare novità da un giorno all'altro. Alessio Aliberti, messinese, è Secondo ufficiale di coperta, sulla nave italiana bloccata a largo della Cina dallo scorso giugno, i marittimi sono ridotti allo stremo. Il comandante Giuseppe Pugliese ha già rivolto una richiesta d'aiuto a tutte le Autorità italiane, in testa al premier Giuseppe Conte e al ministro degli Esteri Luigi Di Maio. E qualcosa si sta muovendo dall'Italia per far sì che i marittimi lascino l'Oriente. Le cause del blocco sono che la Cina non permette di fare i cambi di equipaggo causa Covid-19 e ha bloccato le importazioni di carbone dall'Australia. La Mba Giovanni si trova all'ancoraggio esterno di Huanghua dal 29 giugno senza nessuna previsione di ormeggio, a bordo un carico di carbone caricato in Australia il 12 giugno. 
 

Cina, un messinese a bordo della nave bloccata 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento