Anche donne e bambini scendono al Norimberga, attraccata la Open Arms

Nel pomeriggio l'identificazione e lo sbarco dalla Ong, centoventidue i migranti che saranno trasferiti alla Gasparro

I migranti scendono dalla Open Arms

Ci sono anche donne e bambini tra i 122 migranti a bordo della nave umanitaria attraccata nel pomeriggio al porto di Messina. Gli extracomunitari, dopo giorni di navigazione, sono apparsi provati e spossati. Già programmato il trasferimento nel centro di prima accoglienza dell'ex caserma Gasparro a Bisconte per l'identificazione in attesa di un'altra destinazione. Sul posto volontari della Croce Rossa e Forze dell'Ordine. 

"Finalmente raggiungeranno un luogo sicuro. Abbiamo ascoltato le loro tragiche storie di vita mentre l'Europa colpevole finanzia milizie armate e condanna persone vulnerabili a rimanere in un paese in guerra": così su Twitter l'ong Open Arms sbarcata al Molo Norimberga. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Provvidenza Grassi, maxi risarcimento ai familiari e condanne per tre funzionari del Cas

  • L'ospedale Papardo assume medici, ecco le figure ricercate

  • Incidente stradale vicino Villa Dante, tra i feriti un bimbo

  • Ioppolo in tribunale per l'omicidio dell'ex fidanzata rischia il linciaggio, quindici militari per fermare la rabbia

  • Un uomo sulla nave minaccia di buttarsi giù, ore di terrore alla Marittima

  • Comune di Tortorici nella bufera dopo gli arresti per mafia, “Andiamo avanti per il bene del paese”

Torna su
MessinaToday è in caricamento