Neve e ghiaccio tra Caronia, Capizzi e Cesarò: in servizio i mezzi della Città Metropolitana

Per chi deve raggiungere i comuni montuosi della tirrenica fondamentale prestare molta attenzione alla guida

Lo spazzamento neve tra Caronia e Capizzi

Neve sulle strade provinciali. Occorre prestare molta attenzione alla guida. Oggi è stato necessario l’intervento di uomini e mezzi della Città Metropolitana di Messina a causa di precipitazioni nevose e formazione di ghiaccio. Con i mezzi in dotazione, già da qualche mese predisposti per l'attività il personale del Servizio Autoparco, del Servizio Protezione Civile e dei Servizi Viabilità, coordinato dal responsabile del Servizio Autoparco della IV Direzione “Servizi Tecnici Generali”, Pietro Alito, sta intervenendo sulle strade Caronia-Capizzi-Bivio Cerami e Cesarò-San Teodoro.  A causa delle rigide temperature si sta provvedendo allo spandimento di sale antighiaccio, stoccati dal personale addetto alla sicurezza della viabilità provinciale a San Teodoro, San Piero Patti, Montalbano Elicona e Raccuja. Tutto il personale addetto è pronto ad intervenire, in caso di emergenza, se le condizioni meteo lo dovessero richiedere per garantire la percorribilità delle strade di competenza e la pubblica incolumità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ricetta della nonna per i pitoni fritti con la scalora

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: tutta la Sicilia sarà "zona rossa", 380 casi a Messina e 3 decessi

  • Zona rossa: Musumeci ha firmato l'ordinanza, dall'11 al 31 gennaio lockdown in città

  • Messina zona rossa, dietrofront del sindaco: “Revoco l'ordinanza, nessuna collaborazione sui rifiuti speciali”

  • Messina zona rossa, da venerdì ulteriori restrizioni per negozi e servizi

  • "L'ordinanza non sarà modificata", la Musolino risponde anche su barbieri e mercati che rischiano sanzioni

Torna su
MessinaToday è in caricamento