rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Viabilità nel caos a Provinciale, il Quartiere sollecita interventi

La nota della terza circoscrizione sui cronici problemi della zona. Mancato dialogo con l'amministrazione comunale

Problemi cronici e mancato dialogo. A Provinciale e dintorni la situazione resta calda in tema viabilità. Sul tema torna la terza circoscrizione proprio nel giorno d'apertura dei parcheggi in viale Europa e via San Cosimo. 

ha sollevato la problematica della mancanza di parcheggi, soprattutto in prossimità del Palazzo Palano, la necessità di abbattimento dell’ex massicciata di Gazzi per ricavare parcheggi, la necessità, per questioni di sicurezza ed incolumità, di effettuare opere di manutenzione dei ponti.

Il Comitato lamenta seri problemi delle attività commerciali dovute soprattutto alla mancanza di parcheggi. 

In un'altra nota alcuni commercianti e residenti di Viale San Martino, nel tratto di strada compreso tra Villa Dante e Viale Europa, atteso lavori che dovrebbero dare vita alla realizzazione di piste ciclabili, hanno consegnato un documento alla Terza Municipalità, formulando delle proposte al fine di dare un concreto aiuto al commercio della zona che da anni è costretto ad affrontare una gravissima crisi economica. 

In particolare con la suddetta nota è stata chiesta la creazione di stalli di parcheggio con disco orario per favorire il commercio mordi e fuggi, la creazione di una pista ciclabile solo su un margine della carreggiata anziché su entrambi i lati. 

In entrambi i casi era stato chiesto all’amministrazione comunale e al sindaco ed all'assessore alla Viabilità e Mobilità un incontro sui luoghi con i cittadini per un confronto costruttivo e condiviso che potesse dare delle risposte concrete ai commercianti e residenti che per il tramite del Consiglio della Terza Municipalità hanno chiesto voce.

Purtroppo, dispiace constatare che le due note sopra menzionate, di particolare importanza, sono rimaste ad oggi prive di riscontro (come purtroppo altre). Dall’inizio di questa nuova esperienza amministrativa si sono succeduti diversi incontri convocati a Palazzo Zanca per dare vita ad un nuovo regolamento sul decentramento. Tali iniziative sono sicuramente apprezzabili ma non possono bastare. Purtroppo abituati a rimanere fuori da alcuni contesti (si veda ad esempio l’apertura oggi dei due parcheggi che ricadono sul territorio della Terza Municipalità senza che quest’ultima sia stata minimamente coinvolta) che, al di la dei rapporti politici, lasciano il tempo che trovano, su altri aspetti è invece necessario un comportamento diverso da parte dell’amministrazione. I mancati riscontri su temi delicati che incidono sulla vita di cittadini non sono mancate risposte solo alla Terza Municipalità quanto soprattutto a tutti quei cittadini che democraticamente chiedono risposte alle Istituzioni democraticamente elette o nominate. 

"Rimaniamo, come sempre nel nostro spirito, fiduciosi di maggiori riscontri e condivisioni su temi certamente delicati e caldi e che interessano la Terza Municipalità". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viabilità nel caos a Provinciale, il Quartiere sollecita interventi

MessinaToday è in caricamento