rotate-mobile
Cronaca

Pronti nuovi appartamenti, via dalle baracche altre diciotto famiglie

Diciotto case ristrutturate sono state consegnate ieri da Invitalia al prefetto. Intanto proseguono le attività riguardanti le procedure poste in essere da Arisme per l’approvazione delle graduatorie degli aventi diritto

Diciotto appartamenti ristrutturati sono stati consegnati ieri da Invitalia al prefetto di Messina, Cosima Di Stani, nella veste di commissario straordinario del Governo per il risanamento delle baraccopoli. Il prefetto, a sua volta, ha affidato le chiavi delle abitazioni al sindaco Federico Basile per l'assegnazione a nuclei familiari residenti nelle baracche. Saranno destinati al gruppo agli abitanti di via Catanoso in relazione alla graduatoria predisposta da Arisme.

Intanto proseguono le attività riguardanti le procedure poste in essere da Arisme per l’approvazione delle graduatorie degli aventi diritto, secondo le priorità indicate nel Piano degli interventi approvato dal Commissario straordinario.

A gennaio saranno consegnati ulteriori appartamenti che permetteranno di dare una sistemazione dignitosa ad altre famiglie.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pronti nuovi appartamenti, via dalle baracche altre diciotto famiglie

MessinaToday è in caricamento