Gabriele Mollica ricoverato all'ospedale Papardo, lesioni cutanee per il ragazzo accusato dell'omicidio del padre

Il ventenne è stato trasferito dalla custodia cautelare al nosocomio per le ferite riportate con il coltello durante la colluttazione di sabato. Non è in gravi condizioni

Gabriele Mollica

Da 24 ore si trova ricoverato all'ospedale Papardo nel reparto detentivo su disposizione del giudice. Gabriele Mollica, 20 anni, accusato dell'omicidio del padre Pierluigi - secondo le indagini dei carabinieri della Compagnia di Milazzo - avvenuto intorno alle 4 di sabato scorso è stato trasferito al nosocomio della zona nord del capoluogo dopo essere stato arrestato dai militari dell'Arma. Ha riportato lesioni cutanee durante la colluttazione con il coltello che ha portato alla morte del papà, (le indagini segnalano che il figlio lo aveva sorpreso nel sonno colpendolo con i primi fendenti) e per questo, su decisione della magistratura, è stato disposto il ricovero in attesa dei provvedimenti giudiziari che al momento prevedono il carcere per il ragazzo. Le indagini sono seguite dal sostituto procuratore Anna Maria Arena. Sul corpo di Pierluigi Mollica disposta l'autopsia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Omicidio a Spadafora, ventenne uccide il padre a coltellate 

A Spadafora come a Messina dove Pierluigi Mollica era molto conosciuto per la sua lunga militanza nella pallacanestro da dirigente della San Matteo e di coordinatore del Centro Universitario sportivo si parla della tragedia familiare che secondo l'inchiesta è sfociata per dissidi familiari. I  figli di Mollica, il ventenne Gabriele e il fratello di 17 anni, stavano trascorrendo alcuni giorni di vacanza nella villa del padre a Spadafora dove l'uomo viveva con la compagna. Ad allertare i primi soccorsi i parenti dei Mollica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo ricovero per coronavirus al Policlinico, una cinquantenne in arrivo da Patti: due impiegati in isolamento

  • Milazzo, secondo giorno di ricerche di Aurelio Visalli: città sotto choc

  • Nonno positivo al Covid, tre alunni della "Catalfamo" in quarantena

  • Si tuffano in mare a Milazzo nonostante la burrasca, ragazzi in balìa delle onde: un disperso tra i soccorritori

  • Disperso della Guardia Costiera, il testimone che ha allertato i soccorsi: "L'ho visto galleggiare e trascinato a largo"

  • Milazzo, il mare restituisce il corpo di Aurelio Visalli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento