rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca

Omicron 2, la sottovariante individuata in 9 regioni tra cui la Sicilia: un caso al Policlinico

L'indagine dell'Iss. Il lignaggio è stato rilevato nell'1% delle sequenze classificate come Omicron. Registrati quattro casi, tre a Palermo e uno a Messina

La variante Omicron Ba.2, ribattezzata Omicron 2, è stata rilevata in 9 regioni italiane ed è pari all'1% delle sequenze classificate come Omicron. Lo evidenzia l'indagine rapida condotta dall'Iss e dal ministero della Salute insieme ai laboratori regionali e alla Fondazione Bruno Kessler. La variante è stata segnalata anche in Sicilia (registrati quattro casi, tre a Palermo e uno a Messina) oltre Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte e Toscana.

Al 17 gennaio la prevalenza della variante Omicron veniva stimata al 95,8%, con una variabilità regionale tra l'83,3% e il 100%, mentre la Delta era al 4,2% del campione esaminato (range 0% -16,7%)". "E' di un certo interesse il fatto che in questa indagine siano state rilevate 21 sequenze riconducibili al lignaggio BA.2, che è causa di più del 50% di infezioni da Sars-CoV-2 in alcuni Paesi Europei tra i quali, in particolare, la Danimarca", spiega l'Iss. I casi della variante Ba.2 sono in decisa crescita anche in altri Paesi tra cui Regno Unito, Norvegia, India e Filippine. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicron 2, la sottovariante individuata in 9 regioni tra cui la Sicilia: un caso al Policlinico

MessinaToday è in caricamento