Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Legionella a bordo dell'aliscafo Calypso, Orsa Marittimi chiede spiegazioni

La segreteria regionale ha trasmesso una nota alle Capitaneria di Porto della Sicilia sul mancato rispetto della profilassi nel mezzo navale che anziché essere fermato da Trapani ha raggiunto anche Milazzo e Messina

L'aliscafo Calypso

La segreteria regionale Orsa Marittimi ha trasmesso una nota alle Capitanerie di Porto della Sicilia e all'Usmaf Sasn. Si parla di profilassi legionella non rispettata a bordo dell'aliscafo Calypso. "Siamo stati informati per vie confidenziali che l’aliscafo Calypso della Liberty Lines ha effettuato i tamponi a marzo della legionella a Trapani dopo di che è stato trasferito a Milazzo,- si legge - e poi a Messina il risultato di questi tamponi è pervenuto a bordo il mese successivo, ma prima che arrivasse a bordo il risultato è stato inviato in società. Da questo documento risulta che era positivo, quindi il battello non poteva navigare, mentre risulta che il battello navigava regolarmente fin quando un controllo da parte della sanità di Messina ha detto che doveva essere fermo perchè positivo, invece navigava da mesi regolarmente, se la predetta rispondesse al vero si configurerebbe un inaccettabile violazione dei protocolli sanitari. A questo punto ci chiediamo a che serve effettuare dei controlli se non si rispettano le norme sanitarie, facendo navigare il battello mettendo a repentaglio equipaggi e passeggeri trasportati". La società Liberty Lines, interpellata sul caso, non commenta il documento. 

Da quello che si apprende il mezzo Calypso è fermo al porto di Milazzo per la sanificazione in attesa nel giro di una settimana di tornare in servizio una volta ricevute le autorizzazioni dagli organi sanitari. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legionella a bordo dell'aliscafo Calypso, Orsa Marittimi chiede spiegazioni

MessinaToday è in caricamento