rotate-mobile
Cronaca Lipari

Al pronto soccorso dell’ospedale di Lipari viene smarrito il numero del medico reperibile, scoppia il caos

Alle Isole Eolie una signora ha portato in ospedale il figlio che piangeva. Ma il personale di turno, clamorosamente, aveva smarrito il numero di telefono della pediatra reperibile

Non bastavano i continui tagli all’ospedale “fantasma” di Lipari e le tante carenze strutturali e non solo. Adesso, infatti, ci si mette anche la disorganizzazione del pronto soccorso del nosocomio eoliano, dove vengono smarriti, addirittura, i numeri di telefono dei medici reperibili. E scoppia il caos.

La scorsa notte, infatti, la signora Miriam Saltalamacchia, assieme al marito Salvatore Mandarano, vedendo il piccolo figlio che piangeva, in preda al panico, ha deciso di portarlo al pronto soccorso: “Credevamo fosse solo un brutto sogno – ha detto Miriam – o solo qualche colica. Ma dopo un’ora, abbiamo deciso di chiamare il pronto soccorso per chiedere informazioni”.

Ma a quel punto, è scoppiato il caos, perché il personale del pronto soccorso aveva smarrito il numero di telefono della dottoressa Antonella Minutoli, conosciuta e apprezzata pediatra, da sempre in prima linea per curare e assistere i bimbi eoliani e le loro famiglie. E solo questa mattina, infatti, la dottoressa Minutoli, più che rammaricata, ha saputo ciò che è accaduto la scorsa notte. La pediatra, infatti, aveva terminato il suo turno alle 20 di ieri sera, ma non è stata avvisata da nessuno di ciò che stava accadendo al pronto soccorso. Fortunatamente, il piccolo Lorenzo, il figlio di Miriam e Salvatore, sta molto meglio. Si è ripreso. E per la coppia si è trattato solo di un forte spavento: “Il recapito telefonico della dottoressa era stato smarrito – ha detto Miriam – Fortunatamente, oggi, Lorenzo sta bene”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al pronto soccorso dell’ospedale di Lipari viene smarrito il numero del medico reperibile, scoppia il caos

MessinaToday è in caricamento