rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca

Spermatozoi recuperati da pazienti a rischio infertilità, al Papardo l'intervento che ridà speranza a due futuri genitori

Le due operazioni eseguite negli ultimi giorni nel Centro di Procreazione Medica Assistita

Potranno coltivare il sogno di diventare padri i due pazienti operati nei giorni scorsi al Papardo. Gli interventi sono stati eseguiti nel Centro di Procreazione medica-assistita dal'equipe di urologia composta dal direttore Mastroeni e dal direttore Dominici. Su due uomini infertili, il primo azoospermico (assenza di spermatozoi) è stato sottoposto a biopsia testicolare (Tese), l'altro, affetto da fibrosi cistica, ad aspirazione degli spermatozoi dall'epididimo (PESA).

Tali interventi hanno consentito il recupero di spermatozoi idonei alla crioconservazione nella criobanca del Centro, ad opera della dottoressa Ferro A e dal dottor  Liuzzo. In futuro, avvalendosi di tecniche di riproduzione assistita, questi pazienti potranno colmare il loro desiderio riproduttivo utilizzando gli spermatozoi in precedenza crioconservati.

Il risultato presentato alla stampa è stato salutato con entusiasmo dal Direttore Generale del Papardo Mario Paino. "Il nostro PMA si conferma un centro all'avanguardia, riferimento per tutto il Sud Italia, per le giovani coppie ma non solo. Le tecnologie a disposizione e la preparazione dello staff del reparto ha garantito sin qui risultati virtuosi a beneficio della collettività e del futuro stesso di molte coppie."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spermatozoi recuperati da pazienti a rischio infertilità, al Papardo l'intervento che ridà speranza a due futuri genitori

MessinaToday è in caricamento