Mancano otto aule alla Primaria Mazzini, rischio doppi turni: genitori preoccupati

Domani Consiglio d'Istituto al plesso dove non c'è ancora una data ufficiale di apertura. Tutto ok invece per la Materna e la Media Gallo

Non c'è solo la Media Verona-Trento di via 24 Maggio a rischio apertura. Anche la scuola elementare Mazzini non ha una data certa sul ritorno degli studenti nelle aule. Le famiglie minacciano proteste mentre i vertici del plesso che comprende anche la Media Gallo e la materna attendono proposte risolutive dall'amministrazione comunale. Al momento l'unica ipotesi plausibile sono i doppi turni che i genitori non intendono accettare di buon grado. Secondo quanto si è appreso i bambini della Materna andranno tutti in un'unica struttura e non avranno difficoltà di spazi, i lavori alla Media consentono di non avere problemi, per la Elementare invece mancano ben otto aule. Il Comune ha proposto dei locali in via Trento di proprietà della Miscela d'Oro che a quanto pare per questioni di sicurezza non sarebbero il massimo per ospitare studenti e docenti, sono in un secondo piano e gli spazi si trovano in un vicolo cieco. Alla Mazzini attendono nuove idee dalla giunta De Luca, domani Consiglio d'Istituto nello stabile unito al Nautico. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 Intanto sono stati prorogati a mercoledì 30 i provvedimenti viari adottati per consentire gli interventi di adeguamento e di adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza dell’emergenza sanitaria Covid 19 e recintare le aree di cantiere per effettuare i lavori negli Istituti scolastici Verona Trento e Mazzini. Da domani sino a mercoledì 30, sarà ancora vietata la sosta 0-24, sul lato nord di via della Munizione, per un tratto di 25 metri a valle dell’intersezione con via XXIV Maggio. Il rispettivo tratto di marciapiede sarà interdetto, avendo cura di garantire la continuità del transito pedonale sul quello del lato opposto con collocazione di idonea segnaletica di indirizzamento dei pedoni e garantendo in sicurezza, il regolare transito veicolare e l’accesso a tutti gli eventuali ingressi ivi insistenti. Rimarrà inoltre in vigore il limite massimo di velocita di 20 km/h in via della Munizione, nel tratto compreso tra le vie XXIV Maggio e Oratorio della Pace.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo ricovero per coronavirus al Policlinico, una cinquantenne in arrivo da Patti: due impiegati in isolamento

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte del militare, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Omicidio o suicidio a Capo d'Orlando? Muore 48enne messinese con un coltello in corpo: vana la corsa in ospedale

  • Roccalumera piange Angelica, sconfitta dal tumore a soli 18 anni

  • Coronavirus, 98 i nuovi positivi in Sicilia (9 a Messina e provincia): a Patti una classe in isolamento

  • Caio Duilio, la dirigente rifiuta le aule: “Non permetterò che scelte miopi decretino la fine del Nautico”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento