Cronaca

Asp Messina, il Nursind: ok al pagamento delle indennità di trasferta del 118 

Dopo una lunga vertenza finita in tribunale, il sindacato ha ottenuto quanto rivendicato dal 2012. L'azienda dovrà saldare la restante parte di circa 50 mila euro destinati a una decina di lavoratori che negli ultimi anni avevano ottenuto tutti sentenze favorevoli

Via libera al pagamento delle indennità di trasferta per i lavoratori del 118. Il Nursind di Messina, dopo una lunga vertenza con l’Asp finita in tribunale, ha ottenuto quanto rivendicato dal lontano 2012. L’azienda sanitaria provinciale salderà dunque la restante parte di circa 50 mila euro destinati a una decina di lavoratori che via via negli ultimi anni avevano ottenuto tutti sentenze favorevoli. 

Si tratta di somme erogate ai lavoratori del 118 distaccati presso sedi periferiche della provincia. Il Nursind, assistito dallo studio legale Saraceno, ha sostenuto il diritto dei lavoratori a percepire queste somme. Una vicenda che si trascina da anni e che adesso in tribunale ha visto scrivere la parola fine. “Si chiude finalmente questa lunga querelle – dicono il segretario territoriale del Nursind, Ivan Alonge e il responsabile del 118 Carmelo Desimone – una battaglia che ha visto il Nursind ancora una volta dalla parte dei lavoratori dimostrare la bontà della sua azione sindacale, riuscendo a dimostrare di avere avuto sempre ragione sulla rivendicazione. Ringraziamo gli avvocati e i lavoratori e speriamo che questa vicenda possa suggerire in futuro una maggiore propensione al dialogo e alla comprensione delle giuste rivendicazioni dei lavoratori”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asp Messina, il Nursind: ok al pagamento delle indennità di trasferta del 118 

MessinaToday è in caricamento