Cronaca Centro / Via Rocca Guelfonia

Il PalaTracuzzi nuovamente allagato: l'ira delle società sportive

Con le piogge delle ultime ore sono tornate le infiltrazioni sul tetto dell'impianto di via Rocca Guelfonia. L'Akademia Sant'Anna costretta ad interrompere gli allenamenti

Da palazzetto per lo sport a piscina. Questa la trasformazione del PalaTracuzzi, nuovamente danneggiato a cause delle infiltrazioni d'acqua sul tetto causate dalla pioggia delle ultime ore. E così il parquet questa mattina si è inzuppato, costringendo l'Akademia Sant'Anna a sospendere l'allenamento e a fronteggiare la situazione con secchi e contenitori. 

Rabbia del presidente della società messinese Fabrizio Costantino per il quale si è ormai davanti ad una situazione insostenibile. "È una storia che ormai si ripete da tempo – ha scritto su Facebook –. Ogni qualvolta il tempo peggiora ci troviamo a dover avere a che fare con queste problematiche assolutamente inaccettabili. Abbiamo dovuto sospendere gli allenamenti e non sappiamo ancora quando potremo riprenderli. Così non è più accettabile andare avanti: si vanificano sacrifici e investimenti importanti di una società che vuole diventare grande e portare in alto il nome di Messina. Nel tempo ci sono state tante parole ma poi nel concreto non c’è stato alcun risultato utile. Ormai siamo stanchi degli sfoghi: vogliamo avere rispetto e vogliamo che lo sport in città trovi la giusta dimensione. Per non parlare del danno di immagine nei nostri confronti e della città intera: tutte le nostre atlete arrivano da fuori Messina e così vanifichiamo il lavoro di grande credibilità che l’Akademia ha acquisito grazie a progetti seri e concreti. Noi in queste condizioni e in questo modo non possiamo continuare”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il PalaTracuzzi nuovamente allagato: l'ira delle società sportive

MessinaToday è in caricamento