Cronaca Cep / via Palamitara 12

Palarescifina terra di nessuno, Scattareggia: "Sporcizia e degrado, uno pseudocustode al posto del Comune"

Sopralluogo dell'assessore allo Sport all'impianto di San Filippo dove ha riscontrato una serie di irregolarità e le chiavi in possesso di un addetto non riconosciuto. Tutto ok al PalaRussello

Palarescifina terra di nessuno. L’assessore alle Attività Sportive Giuseppe Scattareggia ha eseguito un sopralluogo all'impianto sportivo di San Filippo insieme ai funzionari del dipartimento Sport Francesco Fagioli e Orazio Andronaco.

“A distanza di quasi un anno – ha sottolineato l’assessore – nonostante gli impegni assunti dalle società sportive che utilizzano periodicamente l’impianto, la situazione non è per nulla cambiata. Nel corso dell’ispezione sono state riscontrate carenze igienico-sanitarie, mancanza di pulizia, depositi di immondizia, bagni con sanitari divelti, porte rotte e tanti locali chiusi con catenacci. Ne abbiamo richiesto l’apertura immediata ad uno pseudo custode, detentore delle chiavi, incaricato dalle società che ne fanno un uso privato nonostante la gestione dell’impianto sportivo sia di competenza del Comune”. A seguire l’assessore Scattareggia ha effettuato un secondo sopralluogo al PalaRussello con la guida di Claudio Cavalieri del club sportivo Fortitudo. Da questa ulteriore verifica è invece emerso che le società che utilizzano l’impianto stanno provvedendo anche ad assicurare la pulizia e il decoro della struttura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palarescifina terra di nessuno, Scattareggia: "Sporcizia e degrado, uno pseudocustode al posto del Comune"

MessinaToday è in caricamento