Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO E GALLERY | Palazzo Zanca si illumina per Natale, in Galleria acceso l'albero

A presentare le decorazioni il sindaco Cateno De Luca che ha trasmesso in diretta Facebook l'illuminazione dei punti del centro storico nel breve tour insieme agli assessori. Per il comune è stata la Messina Servizi a farsi carico dell'iniziativa

 

Anche a Palazzo Zanca sono state attivate le videoproiezioni luminose che rimarranno accese per tutte le festività natalizie, dalle 17 alle 22. Questa sera in diretta facebook il primo cittadino insieme agli assessori Franco Gallo, Enzo Caruso e Dafne Musolino, al presidente della partecipata Messina Servizi Pippo Lombardo e al presidente di Confcommercio Carmelo Picciotto ha inaugurato l'installazione al Comune che si aggiunge a quella realizzata a Piazza Duomo.

E mentre i social si dividono fra chi definisce la cattedrale un "bacio perugina" e il comune "la casa di Barbie", Cateno De Luca risponde "non mi interessano le critiche perché noi siamo partiti avendo meno di zero e stiamo provando a risollevare la città anche a partire da queste iniziative. Non si era mai vista una idea tanto originale in città". Anche nella Galleria "Vittorio Emanuele" è stato acceso l'albero di Natale interamente realizzato con luci di vari colori. Domenica pomeriggio, invece, sarà presentato sempre tramite diretta facebook il ciondolo "Catenox". "A prescindere dalle vendite, Raspini, la ditta che ha realizzato l'iniziativa, donerà 10 mila euro al Conservatorio "Corelli", ha concluso Cateno De Luca. 

Le altre installazioni 

Atm, in collaborazione con AreaOdeon, si è occupata del Duomo e di Piazza Cairoli. Le due installazioni, firmate da Marcello Arosio, sono state concepite con due approcci agli antipodi: classica e tradizionale la prima, moderna e dinamica la seconda. Amam ha studiato e messo a punto, con l’artista locale Vincio Siracusano, due installazioni dedicate all’acqua. La prima in Piazza Repubblica: “gocce di luce” saranno proiettate direttamente nell’acqua nebulizzata, dando l’illusione ottica di scie luminose che si innalzano nell’aria. La seconda, in Piazza Basicò, dove 2500 Led ricostruiranno il flusso originale della fontana Falconieri. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
MessinaToday è in caricamento