rotate-mobile
Cronaca

Da un lato le paline elettroniche, dall'altro quelle "mute" senza informazioni su orari e percorsi dei bus Atm

Una lacuna che la città sconta da anni. Difficile orientarsi per chi non conosce Messina e sceglie di prendere i mezzi pubblici

Atm a corrente alternata, almeno per quel che riguarda le informazioni a chi utilizza gli autobus. Da un lato ci sono infatti le paline di "serie A": elettroniche con display e pannelli solari, distribuite a macchia di leopardo in vari quartieri e i display ai capolinea. Dall'altra quelle di "serie B", la maggioranza, sprovviste perfino di una semplice tabella stampata con linee, orari e percorsi. La cornice prevista per installarla è rimasta vuota e in alcuni casi è stata deturpata con scritte e disegni. Una grave lacuna che Messina sconta da anni, anche la vecchia azienda trasporti, liquidata nel 2020, non ha mai curato questo aspetto lasciando gli utenti senza basilari indicazioni, soprattutto per quelli che non conoscono la città. E finora neanche l'attuale governance che risiede in via La Farina ha colmato la mancanza. Chi ha uno smartphone si salva in calcia d'angolo consultando app e sito internet, ma restano esclusi coloro che, per età o abitudini, non hanno molta confidenza con la tecnologia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da un lato le paline elettroniche, dall'altro quelle "mute" senza informazioni su orari e percorsi dei bus Atm

MessinaToday è in caricamento