Cronaca

Festa del papà, una panchina blu nella piazza del Tribunale per difendere la bigenitorialità

Ancora una iniziativa dell'associazione Genitori per sempre. “Occorre superare reticenze e limiti culturali assegnando pari dignità a entrambi i genitori”

Sarà inaugurata il 19 marzo alle 10 nella piazza antistante il Tribunale di Messina la prima panchina blu d'Italia simbolo della lotta compiuta anche nella città dello Stretto per tutelare entrambi i genitori in caso di divorzio o separazione. A distanza di oltre un anno dall'istituzione a Palazzo Zanca del registro per la bigenitorialità l'associazione "Genitori per sempre" vuole così simboleggiare l'attenzione posta sull'efficace applicazione della legge 54/2006, che nell’interesse dei minori, assegna pari dignità a entrambi i genitori. 

Approvazione del registro per la bigenitorialità a Messina 

"Il colore scelto del resto, assume un significato importante in quest'ottica: il blu è da sempre simbolo di comunicazione, lealtà, pacatezza e idealismo", spiega l'associazione in una nota. "L’associazione che opera sul territorio dal 2017, nasce con l’obiettivo di divulgare e promuovere i principi delle pari opportunità genitoriali,  mettendo al centro i bambini e la loro salute", spiegano ancora. 

Anche la data non è scelta a casa: il 19 marzo è la festa del papà. “La società civile tutta è in attesa che si compia finalmente il passaggio di risoluzione del matrimonio o di altre unioni affettive in presenza di figli minorenni, da un modello separativo monogenitoriale ad un modello concretamente condiviso, facendo cadere le reticenze ed i limiti culturali che la attanagliano”.

L'iniziativa, che era stata programmata a novembre ma poi rinviata per le restrizioni legate al Covid, gode del patrocinio del Comune, del Garante dell'Infanzia, dell'Ordine degli avvocati nonchè del Comitato pari opportunità dell'Ordine degli avvocati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa del papà, una panchina blu nella piazza del Tribunale per difendere la bigenitorialità

MessinaToday è in caricamento