rotate-mobile
Mercoledì, 26 Giugno 2024
Cronaca

Todaro dovrà far parte del Senato accademico, il Cga conferma l'illegittimità della sospensione

Il consiglio di giustizia amministrativa dà ragione come il Tar al segretario della Fgu Gilda Università, a rischio sarebbero le delibere adottate dall'organo di Ateneo in sua assenza. L'Università lo aveva "stoppato" due volte


Il segretario del sindacato Fgu Gilda dipartimento Università, Paolo Todaro, rappresentato e difeso dall’avvocato  Andrea Vadalà dovrà essere proclamato eletto in Senato accademico. Tutte le delibere - secondo quanto annunciato dall'interessato - dell'organo accademico adottate in sua assenza sarebbero illegittime. "Il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana, il 2 marzo scorso, ha rigettato l’appello cautelare proposto dal Rettore dell’Università di Messina, con cui quest’ultimo chiedeva la sospensione dell’ordinanza cautelare emessa dal Tar Catania, la quale aveva, a sua volta, sospeso il provvedimento del Direttore Generale dell’Università in funzione di Responsabile della prevenzione, della corruzione e della trasparenza (RPCT) del 28.12.2022 ritenendo incompatibile il ruolo di Todaro come componente del Senato Accademico - scrive il sindacalista - in quanto sarebbe stato in conflitto di interessi nella sua qualità di segretario di Ateneo dell’Organizzazione sindacale FGU Gilda Dipartimento Università di Messina".

Todaro sospeso dal Senato accademico per incompatibilità

Il CGA ha confermato il provvedimento cautelare del TAR, considerando l’insussistenza di un pregiudizio per l’Amministrazione nella nomina di Paolo Todaro, primo dei votati per le elezioni di tre rappresentanti del personale tecnico-amministrativo dell’Università del 19 e 20 dicembre 2022 e ha anche condannato l’Università di Messina alla refusione delle spese processuali liquidate in  2.000 euro oltre spese generali, cpa ed iva.

Le elezioni al Senato accademico si erano tenute nel dicembre scorso.  "Una vicenda invero paradossale in quanto per la prima volta nella storia delle elezioni universitarie, il Rettore considera la qualità di rappresentante sindacale incompatibile - prosegue Todaro - con la rappresentanza dei lavoratori in un corpo accademico, come è sempre stato e lo è ancora, per altri sindacalisti eletti nel Consiglio di Amministrazione e persino nello stesso Senato Accademico. E’, infatti, evidente come l’essere rappresentante sindacale costituisca non un conflitto ma una convergenza con gli interessi di tutela dei lavoratori, malgrado il dott. Paolo Todaro abbia ottenuto 139 voti e sia risultato il primo eletto all’interno dell’Organismo Accademico". Il 16 febbraio il rettore Cuzzocrea aveva notificato a Todaro ulteriore decreto di sospensione, in attesa del giudizio del Cga. Ma il Giudice amministrativo di appello ha confermato l’illegittimità della sospensione". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Todaro dovrà far parte del Senato accademico, il Cga conferma l'illegittimità della sospensione

MessinaToday è in caricamento